Coppa Campania femminile, Todis Salerno ’92 batte Marigliano e va alle final four

Ora la testa alla missione salvezza della fase a orologio: si parte sabato contro Ariano Irpino

 

La Todis Salerno Basket ’92 approda alle final four di Coppa Campania, trofeo di cui è detentrice, dopo aver battuto 69-61 la NewCap Marigliano: gara intensa e sofferta al PalaSilvestri, è servito un tempo supplementare per sbarazzarsi delle avversarie, visto che i 40’ regolamentari si erano chiusi sul 57 pari.

Coach Giannattasio, orfano delle sorelle Dalila e Dionea Di Donato, ha impiegato per la prima volta l’argentina Torruella; per la connazionale Cragnolino, invece, si attende ancora il transfert che la renderà disponibile sabato, in occasione della prima giornata della fase a orologio. Contro Marigliano la Todis ha offerto una discreta prestazione, anche se non sono mancate amnesie: le ospiti hanno tenuto sempre il muso leggermente avanti nei parziali e “rischiato” di allungare all’inizio dell’ultimo quarto, quando in 3’ le granatine hanno subito un break di 0-9 che ha portato Marigliano avanti sul 41-52.

Salerno Basket ’92, San Valentino con… Cragnolino: arriva un nuovo rinforzo

L’atleta argentina ha origini italiane. Intanto l’U18 batte la capolista Battipaglia 73-70

 La Todis Salerno Basket ’92 non si ferma sul mercato. Per rinforzarsi in vista della fase a orologio, il club del presidente Angela Somma ha battuto un altro colpo argentino. Dopo Josefina Torruella, ecco anche Lucila Cragnolino, atleta prossima a spegnere le 19 candeline. L’ala-pivot classe 2000 è arrivata questa mattina in Italia e ha firmato un accordo fino al termine della stagione con opzione per quella successiva in caso di salvezza. Cragnolino, un metro e ottantadue di altezza, ha anche il passaporto italiano. Chiare, dal cognome, le origini della giocatrice che proviene da una famiglia emigrata in Argentina partendo da Alberè di Tenna, località trentina che ai salernitani – soprattutto agli appassionati di calcio – dice tanto: ai tempi di Delio Rossi, infatti, proprio lì la Salernitana effettuava ritiri precampionato estivi che spesso hanno generato stagioni di grandi soddisfazioni.

LE GIVOVA LADIES ESCONO A TESTA ALTISSIMA DALLA COPPA CAMPANIA.

OTTAVIANO: “DIFFICILE PARLARE DI SPORT IN PARTITE COME QUESTA!”

 

Finisce con il punteggio di 51-61 a favore della Polisportiva Battipagliese il terzo confronto stagionale tra le Givova Ladies e la capolista del girone campano di serie B in una partita giocata con cuore, grinta e tanto coraggio dal team NeroArancio.

FINISCE LA REGULAR SEASON DELLE GIVOVA LADIES,

ALLA TENDOSTRUTTURA DI VIA VENETO A GRAGNANO VINCE LA BANCA STABIESE

 

Finisce con una sconfitta la prima partita delle Givova Ladies alla Tendostruttura di Via Vittorio Veneto a Gragnano e valevole per l’ultima giornata della regular season nel confronto diretto con la Banca Stabiese  che costa alle ragazze dirette da Nicola Ottaviano il sesto posto in classifica.

In una gara vibrante e giocata davanti ad un’ottima cornice di pubblico, il risultato finale è stato di 54-63 con le ragazze in maglia NeroArancio che sono partite con Sicignano, Iozzino, Pastena, Gatti e Sapienza in quintetto mentre il team stabiese risponde con Inverno, Potolicchio, Borriello, Atanasovska e Dione.

Salerno Basket ’92, ko a Battipaglia nell’ultima di regular season

Giannattasio: “Pensiamo alla fase a orologio”. Dal 23 febbraio la missione salvezza

La Todis Salerno Basket ’92 va kappaò anche all’ultima di regular season e si concentra alla determinante fase a orologio che adesso dovrà essere affrontata con ben altro piglio. Le granatine hanno perso sul campo della capolista Polisportiva Battipagliese (77-46), pagando un mega parziale di 16-0 patito nella seconda parte del primo quarto, nonostante un buon inizio (8-8 nei primi 3’). Da lì, la maggior qualità delle battipagliesi – rinforzate da vari elementi in orbita della prima squadra militante in Serie A1 – è venuta fuori, comportando una sconfitta peraltro ininfluente. La Todis resta ultima da sola: la NewCap Marigliano, infatti, penultima in graduatoria, ha contemporaneamente battuto la JuveCaserta. Per questo, anche un eventuale successo non avrebbe consentito quantomeno un aggancio.

LADIES A GRAGNANO PER LA GARA DI CAMPIONATO DI SABATO.

 

LE PAROLE DELL’ASSESSORE IOZZIONO E DEL G.M. MAURIZIO PRETE. 

 

A causa dell’indisponibilità del PalaFusco di Angri, la società Free Basketball Givova Ladies è lieta di comunicare, che all’interno di una serie di eventi nel sociale atti a favorire il diffondersi sul territorio del cultura dello sport in generale e della pallacanestro nel nostro caso particolare, disputerà la gara di campionato numero 14, la settima ed ultima del girone di ritorno della regular season, nella struttura Geodetica di via Vittorio Veneto a Gragnano.

LE GIVOVA LADIES VINCONO SUL PARQUET DI SALERNO E RITROVANO IL SUCCESSO IN TRASFERTA DOPO PIU’ DI TRE MESI.

Successo importante per le “Givova Ladies” del patron Antonio Prete sul parquet del PalaSilvestri di Salerno al cospetto della coriacea Todis di Angela Somma battuta con il punteggio finale di 56-50.

Il quintetto NeroArancio allenato da coach Ottaviano ritrova i due punti esterni 97 giorni dopo il successo di Marigliano, avvenuto il 28 ottobre, in una gara tutt’altro che scontata. Partite con Pastena, Iozzino, Stoyanova, Sapienza e Panteva in quintetto, le Givova Ladies hanno subìto le avversarie salernitane soprattutto nel primo quarto dove Dalila Di Donato ed Ermelinda Giulivo, nello starting five con Ledda, Dionea Di Donato e Manolova, hanno  segnato tutti i punti della Todis per il 12-9 del 10’ (5 per Iozzino, 2 a testa per Pastena e Stoyanova).

Salerno Basket ’92, non basta il cuore: Scafati passa al PalaSilvestri

Un passo a vuoto nel terzo periodo favorisce la Givova che vince 50-56

 Nonostante una buona pallacanestro espressa per gran parte del match, la Todis Salerno ’92 cade in casa contro la Givova Ladies Scafati. Passo a vuoto nel terzo periodo per le granatine, con l’allungo decisivo delle ospiti; a nulla è valso un ultimo quarto di battaglia per evitare la sconfitta col punteggio di 50-56.

Ariano schiacciasassi, la Todis Salerno si sgretola

Amaro coach Giannattasio: “Per salvarsi serve dare il massimo, siamo tornati indietro” 

Dopo la vittoria dello scorso weekend contro Marigliano, la Todis Salerno Basket ’92 fa un altro passo indietro. Pesante ko rimediato dalla compagine di coach Giannattasio sul campo de Le Farmacie del Tricolle Ariano Irpino: inequivocabile il punteggio finale (89-52) che riporta Di Donato e compagne sulla terra. Le granatine restano ultime in classifica senza trovare le giuste contromisure alla maggiore esperienza delle irpine, fin da subito in pieno possesso delle operazioni in partita.

LADIES SCONFITTE DALLA CAPOLISTA POLISPORTIVA BATTIPAGLIESE. AL PALAZAULI FINISCE 45-40.

 

Nello scenario del PalaZauli finisce con il successo delle ragazze di casa, dirette da Federica Di Pace, il match numero dodici delle NeroArancio che perdono con il punteggio di 45-40.

Le Givova Ladies partono con Sicignano, Pastena, Iozzino, Sapienza e Panteva in quintetto mentre Federica Di Pace, costretta a rinunciare a quattro sue atlete (De Rosa, Mazza, Cremona, Scarpato) impegnate con la Treofan in A1, parte con De Feo, Panniello, Opacic, Germano e Patanè sul parquet.