Al PalaSilvestri c’è l’Olimpia Capri, alla Todis Salerno serve uno scossone

Capitan Di Donato scuote il gruppo: “Abbiamo lavorato tanto e bene, vogliamo i primi punti”

Serve una svolta per lasciare l’ultimo posto in classifica e iniziare la marcia con i primi punti. Impegno casalingo alla terza di campionato per la Todis Salerno Basket ’92 domani sera – 3 novembre – al PalaSilvestri. Sul parquet del rione Matierno alle 19:30 le granatine ospiteranno l’Olimpia Capri delle vecchie conoscenze, dal tecnico Falbo alle ex di turno in campo, Carcaterra e Seskute.

Sconfitta alla prima giornata in trasferta di misura a Scafati, la formazione isolana non ha disputato la seconda gara perché, a causa del meteo inclemente, la Pol.Battipagliese non è riuscita a raggiungere Capri nello scorso weekend. Allerta meteo anche in questo periodo, la speranza è che Capri riesca regolarmente a partire per Salerno. Dirigeranno l’incontro – con ingresso gratuito, come di consueto - i signori Giovanni Cusano e Francesco Martignetti di Avellino.

Parole da capitano per Dalila Di Donato, giocatrice più esperta del gruppo di coach Dello Iacono, in preparazione al delicato match: “Questa settimana abbiamo lavorato tanto e bene, soprattutto sull’atteggiamento singolo e di squadra, a mio avviso il problema maggiore delle due sconfitte. Già dall’inizio avevamo messo in preventivo questo aspetto, giustificato dalla giovane età della squadra. I primi segnali positivi sono subito arrivati, la partita di sabato è un bel banco di prova perché Capri è una formazione sulla carta molto forte, con elementi di categoria superiore. Personalmente sono molto fiduciosa e motivata. Sono certa che già da sabato qualcosa cambierà e riusciremo a dimostrare il vero valore del gruppo”.

Salerno, 2/11/2018

Area Comunicazione Salerno Basket ‘92