Fontanavecchia Bk Casapulla – Promobasket Marigliano 67-78

FONTANAVECCHIA CASAPULLA: Lillo G., Delli Paoli 7, Avella, Minutillo, Olivetti 21, Borrelli 2, Maiello 5, Nacca 15, Del Prete 17, Morelli, D’Aiello Si. All. Monteforte

PROMOBASKET MARIGLIANO: Cuomo 17, Salzillo 12, Di Lorenzo 15, Rizzotto 6, Mandarino 19, Barrella L. 6, Gammella 2, Ciccone ne, De Riggi, Spiezia 1, Lo Regio ne, Barrella C.. All. Maria 

ABRITRO: Marino e Serino di Caserta.

PARZIALI: 12-15, 34-46, 54-58.

Il Basket Casapulla, da questa stagione targato Fontanavecchia, esce subito di scena dalla coppa di Lega campana, cedendo il passo alla Promobasket Marigliano 67-78.

Al palazzetto di viale Medaglie d’oro di Caserta, nuova casa dei gialloviola, i ragazzi di coach Monteforte, rivoluzionati e ringiovaniti rispetto allo scorso campionato, si presentano con un roster rimaneggiato a causa delle assenze degli infortunati D’Addio, Esposito e dei rientranti Lillo e Pavone, mentre sul fronte opposto c’è subito da fare i conti con l’ex Dario Di Lorenzo, eroe della promozione in C Silver un paio di annate fa, e bandiera dei casapullesi nelle ultime stagioni.

Dopo il minuto di silenzio in memoria del giovane cestista in forza al Basket Parete Davide Luigi Griffo, scomparso tragicamente qualche giorno fa a soli 24 anni, è subito un monologo dei biancazzurri napoletani che in 4’ volano 0-8, spinti da Di Lorenzo e dal duo Salzillo-Mandarino. I gialloviola trovano finalmente il fondo della retina con una tripla di Olivetti (21 a fine gara per lui) e con 5 punti in fila di Nacca impattano a quota 8, grazie anche ad un giro di vite della retroguardia. Il Marigliano però pressa a tutto campo e la zona mette in difficoltà i padroni di casa. Di Lorenzo insacca il tracciante del +3 e Mandarino trova 4 punti che danno due possessi di vantaggio ai viaggianti. Nacca si mette in proprio e riduce il gap fino al 12-15 della prima sirena, con 9 punti personali a referto. Il Casapulla trova nuove energie dalla panchina e nonostante i tanti errori a cronometro fermo resta in scia con un paio di canestri da fuori di Del Prete e di Delli Paoli. I due esterni casapullesi combinano 12 punti in tandem nel parziale e la Fontanavecchia mette la freccia, andando per la prima volta in testa dopo 4’10” (26-25). Di Lorenzo risponde però subito ed una tripla di Barrella ricaccia indietro il team del patron Lillo (27-30 al 15’). Sotto le plance Cuomo e Mandarino sono inarrestabili a rimbalzo, mentre una bomba di Di Lorenzo segna il massimo vantaggio esterno ed al riposo lungo si va sul 34-46 Promobasket.

Nacca e Del Prete mantengono in scia i casertani, il Marigliano abbassa le percentuali ed una tripla di Nacca riporta in vita la Fontanavecchia (46-52 al 25’). Le tante forzature e qualche disattenzione nella propria metà campo permettono a Di Lorenzo e Salzillo di affondare il coltello ed a ridare il divario in doppia cifra. Servono una giocata di Borrelli e i tanti liberi (4/5) di Olivetti per antisportivo, tecnico ed espulsione comminati in rapida successione a Gammella per proteste, a dare nuova verve all’incontro (54-58 al 30’). Ancora Olivetti riporta a -1 i suoi appena entrati nella frazione conclusiva, ma pian piano il Casapulla svanisce; Salzillo, Mandarino e Cuomo trovano con regolarità il bersaglio, Olivetti insacca la tripla del 60-63 al 35’, ma i troppi turnover danno via libera alle scorribande di Cuomo e Mandarino. I liberi di Del Prete mantengono due possessi di distanza tra le compagini (65-70, -3’30”), ma Salzillo e Cuomo chiudono i conti, regalando il passaggio del turno ai mariglianesi. 

 

Michele Falco

Ufficio stampa Basket Casapulla