Perentoria sconfitta casalinga della Crazy Ghosts Città di Pontecagnano

La Crazy Ghosts Città di Pontecagnano esce sconfitta 31-64 dal match casalingo contro Foligno, valevole quale terza giornata del campionato di serie B di basket in carrozzina. I picentini hanno subito fin dai primi minuti di gioco l’allungo degli umbri, e neppure i cambi a partita in corso, protesi a velocizzare la manovra d’attacco e a cercare di ostacolare le percussioni avversarie si sono rivelati inefficaci.

Chiuso il secondo quarto sotto di dieci lunghezze (12-22), la Crazy Ghosts Città di Pontecagnano, alla ripresa del gioco, non è stata più in grado di reggere l’impari confronto, lasciando, così, anzitempo ogni residua speranza di tenere aperta la contesa.

In seguito alla seconda battuta d’arresto consecutiva, la compagine giallonera resta fanalino di coda del girone C ed è attesa, sabato 1 dicembre, dalla prima di due trasferte consecutive sul campo del Montescaglioso.

 

Crazy Ghosts Città di Pontecagnano – Disabili Foligno 31-64 (10-17, 12-22, 18-42)

Crazy Ghosts: Trinchese, Di Santi 2, Spinelli, Navarra 2, Voytovych 6, Filpi 2, Magurno, Malangone 4, Ripa 13, Iacomino 2, Kaci, Belfiore ne, Conte ne. Coach: Spinelli

Foligno: Cimarelli 12, Loperfido 24, Acciarino 6, Castellani 10, Alcini 6, Ugolini 4, Zedda 2, Delciterna. Coach: Loperfido

Arbitri: De Mattia, Delle Cese.

 
Effettua una libera donazione al portale www.campaniabasket.it, con il tuo contributo potrai garantire l'aggiornamento continuo e l'arricchimento ulteriore di foto scattate sui campi di basket.