Prima vittoria esterna e prima vittoria assoluta per la Virtus Monte di Procida che batte il Basket Irpinia per 82 a 74. I ragazzi di coach Parascandola hanno dato prova di maturità, giocando punto a punto un gara emozionante e tirata. L’impresa è stata ancor più amplificata dato che durante la partita si è verificato un episodio spiacevole, Matteo De Rosa esce purtroppo anzitempo per infortunio. La cronaca del match racconta di un primo quarto finito 23 a 20 per gli irpini con ritmi di gioco alti. Sugli scudi il solito Mario “ The Big” Innocente sempre pronto. Nel secondo quarto dopo uno strappo degli irpini, la Virtus risorge con un Powell versione NBA che schiaccia per due volte portandosi il ferro a casa. Si termina sul 39 a 35 per gli avellinesi, con Monte di Procida che tiene botta e resta incollata al match.

Nel terzo quarto la Virtus prende ancora meglio le misure, ma prima subisce l’allungo e va sotto di 10 punti ma prima Lucci, poi Scalera e poi tutte le bocche di fuoco della Virtus si mettono in ritmo e i montesi ricuciono lo strappo e la Virtus addirittura acciuffa il pareggio a fine quarto (56-56). Nell’ultimo quarto, si va punto a punto fino alla metà del periodo quando De Rosa subisce un infortunio, tutti si aspettano il crollo del leone virtussino che invece risorge e si porta a casa il match finendo in trionfo sul 82 a 74.

 

I tabellini:

 

Basket Irpinia: Fato 12, Idrissou 11, Coppola n.e., Izzo 6,  Bianco, Granata 16, Di Lauro 3, Esposito, Iannicelli 21, Terraglia 5.

 

Virtus Monte di Procida:  De Rosa 9, Scotto n.e., Lucci F. 2, Scalera 12, Lucci G. 12, Innocente 20, Ifekandu 13,  Illiano, Powell 12, Esposito 3.