Nell'apposita sezione "Foto" del nostro portale www.campaniabasket.it, abbiamo pubblicato le foto del servizio fotografico effettuato durante la gara del Campionato regionale di Under 16 femminile, semifinale Campania:

 Semifinale Campania

 Treofan Italy S.P.A. - Virtus Benevento 58-27

 

PALAVESUVIO Palestra ""B"" - Via Argine Nord -Ponticelli NAPOLI (NA)

Nell'apposita sezione "Foto" del nostro portale www.campaniabasket.it, abbiamo pubblicato le foto del servizio fotografico effettuato durante la gara del Campionato regionale di Under 16 femminile, semifinale Campania:

 Semifinale Campania

 Banca Stabiese - Dike Basket Napoli 66-43

 

PALAVESUVIO Palestra ""B"" - Via Argine Nord -Ponticelli NAPOLI (NA)

La società del presidente Nello Renzullo mette in bacheca il primo trofeo della sua giovanissima storia

La Renzullo Lars Virtus Arechi Salerno batte l'Asd Pallacanestro Cercola 65-76 e vince il campionato regionale Under 20. Per la giovanissima società cara al presidente Nello Renzullo si tratta del primo titolo in bacheca e, indubbiamente, di una grossa soddisfazione. Alle Final Four organizzate al PalaSilvestri del rione Matierno dal Comitato regionale campano della Federazione Italiana Pallacanestro la squadra allenata da coach Giuseppe Caccavo ha letteralmente sbaragliato la concorrenza. In semifinale i blaugrana hanno battuto piuttosto agevolmente i pari età della Polisportiva Battipagliese (62-83 il punteggio finale). In finale, invece, capitan Andrea Cucco e soci se la sono dovuta vedere con l'Asd Pallacanestro Cercola, che a sua volta in semifinale aveva superato i campioni in carica del Basket Sarno col punteggio di 47-68.

Termina con una vittoria la stagione sportiva della compagine under 15 del Centro Basket Torre Annunziata . In quel di Sarno vittoria di un solo punto per Mario Ventresca e compagni che di fatto sancisce la fine delle ostilità e proietta i giovani oplontini al post season che si preannuncia come sempre molto interessante. Infatti il mese di giugno sarà caratterizzato dall' ormai consueto Summer Basket Camp che sarà diretto da Renato Quartuccio, quattro settimane di fondamentali per provare a limare e migliorare i propri difetti fisici ed atletici in vista della prossima stagione.

Un giorno triste per quelli che ci hanno creduto davvero, per quelli che hanno lavorato sodo ogni giorno, cercando di mantenere saldo il timone in mezzo ad una stagione nella quale niente è andato dritto. Gara due con Nardò è stata solo l’epilogo, ma nei cuori, nei volti qualcosa si era già spento. Nemmeno il cambio di guida tecnica, inusuale e dolorosissimo per i rapporti forti che sono stati messi alla prova, nemmeno l’arrivo di due nuovi giocatori, prima Marchini e poi Liburdi è riuscita a rovesciare le sorti di un campionato che di soddisfazioni ne ha regalate poche, estemporanee, senza che la squadra riuscisse mai a trovare un’identità chiara, soprattutto in difesa.