Napoli la spunta all'overtime: la GeVi batte Palermo 67-60


La Generazione Vincente Napoli Basket torna alla vittoria tra le mura amiche del Palasport di Casalnuovo. Gli azzurri battono 67-60 il Green Basket Palermo dopo un overtime.

Approccio poco positivo degli uomini di coach Gianluca Lulli che all'intervallo sono sotto di 17 lunghezze (26-43). La GeVi, orfana di Malagoli colpito da una borsite e di Chiera, out a fine primo quarto per un colpo ad un occhio, racimola qualche punto al rientro dagli spogliatoi, ma Palermo riesce a tenerla a distanza.

Nell'apposita sezione "Foto" del nostro portale www.campaniabasket.it, abbiamo pubblicato le foto del servizio fotografico effettuato durante la gara del Campionato regionale Under 14 maschile, Girone C Campania:

 

 

Ass. Pall. Cercola - Olympia Basket Pomigliano 32-28

 

Palazzetto - Viale Dei Platani 4  CERCOLA (NA)

 

23 novembre 2018

LA SACES MAPEI GIVOVA SPRECA L’AGGANCIO AL SECONDO POSTO

Partita intensa ed equilibrata quella che Geas e Saces Mapei Sorbino giocano nel PalaNat di Sesto San Giovanni. Alla fine la spunta la squadra allenata da Cinzia Zanotti, che grazie ad un ultimo periodo letteralmente dominato da Brooque Williams vince meritatamente davanti ai propri tifosi. E dire che fino alla fine del terzo quarto le uniche Williams che si erano viste in campo erano state quelle in maglia Dike: Courtney con 21 punti più 9 rimbalzi, e Gabby con 24+12 avevano come al solito offerto due ottime prestazioni, che sembravano potessero essere sufficienti per sbancare il fortino milanese; ed invece il 22-11 a favore della formazione di casa nell’ultimo parziale ha colorato i due punti in palio di rossonero.

La Fontanavecchia Casapulla affonda a Cercola. Infortuni fortemente limitanti per i gialloblu

Pesante sconfitta per la Fontanavecchia Casapulla, che nella serata di ieri si è dovuta arrendere alla Pallacanestro Cercola, team che fa del ‘Palazzetto Piccolo’ di Caravita il proprio fortino.

Out Pavone, Longobardi e Delli Paoli per infortunio, con Nacca in panchina per onor di firma, e con Olivetti non al meglio della condizione fisica, coach Monteforte ha dovuto affidarsi a molti ragazzi delle giovanili per mettere su un roster in grado di prendere parte al match.

Nell’ottava giornata del campionato di serie A1 femminile “Sorbino Cup”, la Treofan Givova Battipaglia, in partita per 30′, cede nel finale e viene superata, a Broni, dalle padrone di casa dell’Elcos Broni che, complice la sconfitta di Schio a San Martino di Lupari, aggancia le scledensi in classifica andando ad occupare, insieme alle campionesse d’Italia, la seconda posizione. Al PalaBrera, il finale dice Elcos Broni – Treofan Givova Battipaglia 72-55. 

SECONDA SCONFITTA STAGIONALE PER LE GIVOVA LADIES SCONFITTE DALLA BANCA STABIESE AL PALASEVERI.

 

Finisce con il punteggio di 68-63 a favore della Banca Stabiese il match valevole per la settimana giornata del campionato di serie B femminile che chiude con un bilancio di 5 vinte e 2 perse il girone d’andata della Givova Ladies. Sul parquet del PalaSeveri di Castellammare di Stabia la gara inizia con coach Nicola Ottaviano che parte con Dentamaro, Iozzino, Stoyanova, Sapienza e Panteva in quintetto mentre coach Mauro Cavaliere risponde con Inverno, Potolicchio, Atanasovska, Tasevska e Dione.

La GeVi Napoli Basket sfiora l'impresa. Caserta vince il derby all'overtime 76-78


Esce sconfitta la Generazione Vincente Napoli Basket dal derby contro la Decò Juve Caserta. La squadra di coach Oldoini batte gli azzurri dopo un overtime al PalaSport di Casalnuovo, conquistando i due punti nel match valevole per la decima giornata di Serie B Old Wild West.

La Virtus Pozzuoli fa bene il compito nei primi due quarti facendo paura alla più quotata Matera. Poi, solito black out nel terzo periodo con i lucani che hanno preso il largo e hanno saputo, poi, gestire il vantaggio nel finale. Per i flegrei non è bastata la prova superlativa di capitan Errico: miglior realizzatore della partita con 14 punti, miglior rimbalzista della gara e migliore anche nella valutazione finale. I flegrei hanno pagato le pessime percentuali dal tiro con il 40% dal pitturato e il 15% dal perimetro. Parte forte la compagine dell'Olimpia Matera che piazza un break di 12-0 in poco più di tre minuti di gioco.

Di big match si era parlato e la sfida tra Valdiceppo e Fossombrone non ha tradito le attese. Una gara vera giocata fino all’ultimo respiro con tantissima intensità e agonismo che ha fatto divertire il nutrito pubblico del Pala Cestellini. A passare in trasferta è stata Fossomborne che nella seconda parte di match riesce a ribaltare lo svantaggio e a mettere la testa avanti potendo poi controllare la partita con un margine minimo fino alla sirena quando la conclusione disperata per il pareggio dei padroni di casa si spegne sul ferro fermando il punteggio sul 67-70. La partita inizia come si prevedeva: ritmo altissimo, più attacco che difesa e ribaltamenti veloci. De Angelis e Cecconi Massi trovano punti nel pitturato mentre Federici comincia a punire dalla lunga distanza, dall’altro lato sono Grosso e Peychinov a scuotere i perugini fissando il puntaggio sul 17-26.

Proseguono i vari campionati in casa Centro Basket Torre Annunziata con le compagini biancoverdi impegnate su più fronti. L’under 18 dopo aver sfatato il tabù trasferta vincendo in quel di Piscinola sabato scorso, si appresta ad affrontare la spigolosa Cestistica Napoli che domani proverà a scalfire l’imbattibilità casalinga di Alessio Caiazzo e compagni in una partita che si preannuncia dura e difficile. La quarta  posizione utile per disputare la fase Gold  è a soli due punti di distanza, la classifica vede nessuna formazione imbattuta ed un equilibrio che rende il campionato davvero incerto.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”. 
Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso, leggi l'informativa estesa sull'uso dei cookie.
Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.